speranza-lultimo-a-morire

Speranza parla forte e lo fa a tutto il mondo con “L’Ultimo a Morire” – Recensione

Il primo album si sa, è un banco di prova, soprattutto per un artista come Speranza, al secolo Ugo Scicolone, arrivato al  grande pubblico due anni fa con una serie di singoli potentissimi, rappati in dialetto casertano, in francese e in romanì (la lingua delle popolazioni Rom e Sinti).

Milo, il fabbro delle parole (Analisi dei testi)

Un luogo comune molto radicato è che i rapper americani, in fondo, dicano le stesse cazzate degli italiani, se non peggio. In realtà qui come negli USA ci sono artisti dalle attitudini più diverse, così come diversi sono i parametri per studiare la loro scrittura.
Questa premessa serve per introdurre uno degli scrittori più fenomenali che io abbia mai sentito: milo