Mandato d’arresto per Lil Mosey: è accusato di stupro

Qualche settimana fa il rapper Lil Mosey è stato accusato di stupro. Una donna ha riferito di aver subito violenza sessuale dal rapper e da un altro uomo. La donna afferma di aver avuto un primo rapporto consenziente con Mosey. Successivamente, per via del consumo di alcool, è collassata. Al suo risveglio avrebbe trovato il rapper sopra di lei intento

emergenti 2021 rapper

Da Baby Gang a J Lord: le giovani promesse su cui puntare nel 2021 – parte 1

Se negli anni scorsi ad Aprile potevamo già individuare le future promesse e i dischi degni di memoria, in un anno incerto, rallentato e imprevedibile come il 2021 le sorti della musica urban italiana sono a ancora una sorpresa. Tanti giovani artisti sono pronti ad affermarsi, ecco qualche nome che secondo noi di Bugzine si farà sentire. Baby Gang Una

Tra indipendenza e blocco dello scrittore: un’intervista a Liner

Liner, nome d’arte di Stefano Sciuto, torinese classe 1999 ha iniziato a fare musica prestissimo. Scrive barre da quando aveva 15 anni e, a 17, inizia a girare l’Italia aprendo i live show di nomi di punta come Nitro, Ghali, Ernia, Mostro, lowlow e altri, affinando tecnica e attitude sul palco. Adesso di anni ne ha 22 (appena compiuti, peraltro!), e ha alle

venezia hardcore festival compilation

Venezia Hardcore: ecco la compilation benefit per aiutare il festival

Il coronavirus, lo sappiamo, ha sconvolto le nostre vite da anni, uno dei settori più colpiti è sicuramente quello dello spettacolo, soprattutto quello del DIY, e fra questi c’è anche il collettivo del Venezia Hardcore e il suo festival annuale. Ormai di VEHC festival ne sono già saltati due e questo, per una realtà autoprodotta, è sicuramente un duro colpo,

Scontri a Milano per le riprese del video di Neima Ezza e Baby Gang

In zona San Siro a Milano si sono verificati degli scontri a seguito delle riprese del video dei rapper Neima Ezza e Baby Gang. Nella giornata di sabato 10 aprile intorno alle 17:30 sono arrivate alla polizia diverse segnalazioni fatte dai residenti. Il ritrovo è stato organizzato da Neima tramite storie Instagram e, secondo quanto riportato, si sono presentati circa

DMX è morto

FATTI ANTECEDENTI Il giornale TMZ ha riportato qualche ora fa che nella notte di venerdì 2 aprile DMX è stato portato d’urgenza all’ospedale White Plains di New York per overdose. Stando alle loro fonti l’overdose si dovrebbe essere verificata attorno alle 23 e avrebbe conseguentemente causato un attacco di cuore. Le notizie che arrivano non sono molto chiare. La prognosi