tauro boys tauro tape 3 recensione

Tauro Tape 3: un viaggio oltre spazio e tempo diretto a Tauro City

Come cantava Maximilan in Maryllin nel secondo capitolo della saga il Tauro Tape è on line. Il suono a metà tra musica e ingegneria meccanica proveniente da Aplha Centauri è tornato per condurci in un viaggio al di là di spazio e tempo verso Tauro city. I Tauro Boys hanno segnato il 2021 portando uno dei progetti musicali più interessanti

turnstile glow on recensione

I Turnstile con Glow On hanno colorato l’hardcore

La scelta stilistica della band di Baltimore ha spaccato in due la scena: da una parte chi li vorrebbero mettere al rogo come money makers, dall’altra chi li ama alla follia. Ed è proprio questo l’intento dei Turnstile che, dopo il bellissimo lavoro del 2018 con Time & Space, album che li ha proiettati de facto fuori dal bacino underground,

inoltre festival oltre festival bologna

(In)Oltre Festival: la musica si sposta dalle Caserme Rosse a Villa Spada

Sono passati solo pochi mesi dalla fine del bellissimo Oltre Festival che si è svolto al parco delle Caserme Rosse che gli organizzatori hanno confezionato un altro episodio ristretto nelle dimensioni ma non nella qualità dell’offerta musicale: ecco a voi (In)Oltre Festival. La ricetta è quella che ben conosciamo di Oltre Fest: ottima musica in un contesto piacevole e ricercato,

chicoria live truceklan

Chicoria, la voce di Roma live a Bologna – Live Report

Nuova settimana, nuovo report da parte della redazione di BUGzine, sempre dal parchino Lorusso a Bologna. A questo giro vi portiamo il resoconto di una colonna portante del rap romano, fra i primi membri del TruceKlan, parliamo ovviamente del Chicoria. Il live parte presto e Chicoria scalda subito gli animi e il pubblico buttandosi nella performance di testa, le barre

dj gruff gavino murgia live

DJ Gruff e Gavino Murgia a LinkInPark: Bologna è ancora la mecca del rap – Live Report

Passata l’estate, forse con il Covid al tramonto, riprendono i live e i nostri report. Questa volta vi portiamo in una location nuova con due ospiti d’eccezione: DJ Gruff, colonna portante del rap italiano, e Gavino Murgia, sassofonista di fama mondiale, il tutto al LinkInPark, un parco appena fuori dal centro di Bologna. Partiamo con il dire due parole sul

Claver Gold e Murubutu visita guidata nell’Inferno dantesco – Live Report @ Feltre

Con la speranza che con la fine dell’estate i concerti proseguano vi raccontiamo com’è andata la nostra trasferta a Feltre al seguito di Claver Gold e Murubutu per il tour di presentazione del loro album Infernum.  Arrivati sul luogo del live ci accorgiamo subito che il palco è calato all’interno di una location d’eccezione: Piazza Maggiore a Feltre è stupenda,

La rabbia e la rivalsa di Valos – Intervista

Venerdì 15 luglio è uscito l’ep di esordio di Valos, al secolo Valerio Valiante, giovanissimo artista romano classe 2003. L’ep, intitolato Brillerà, è indicativo di tutta la rabbia e la voglia di rivalsa del rapper che, come già si intuisce dal titolo, sogna un futuro fatto di musica, cambiamento e riscatto. Valos, infatti, nel suo EP racconta com’è stato crescere

kaos one dre love live report radical stuff

Kaos One e Dre Love ci hanno riportato ai tempi dei Radical Stuff

La stagione dei concerti sembra ricominciare, facendosi largo fra restrizioni e regolamentazioni e uno dei più graditi ritorni in terra bolognese non poteva che essere quello del padrino dell’hip hop, il rap personificato: Kaos One, questa volta accompagnato dal suo vecchio compagno Dre Love, con il quale a cavallo fra gli anni ’80 e ’90 formava i Radical Stuff, una

oltre festival 2021

Oltre Festival è stato il modo migliore per ricominciare i concerti

Il Covid ci ha tolto per molto tempo il piacere di goderci i nostri artisti preferiti da sotto un palco, questo per noi di BUGzine è stato un duro colpo come per tanti altri del settore. Per fortuna quest’anno sembra che la grande musica live sia tornata a girare, anche se in forma più ristretta e con alcune limitazioni che

grime bugzy malone

Grime Pills #3: BUGzine about Bugzy Malone

È passato un po’ di tempo dall’ultima pillola, ma non siamo spariti! Abbiamo pensato di fare un salto in quel di Manchester per parlare di uno degli artisti indipendenti più cazzuti della scena (nonché uno dei preferiti del nostro Omega) ovvero: Bugzy Malone. Cresciuto fra criminalità e povertà, in contesti in cui assistette anche all’assassinio dello zio, non riuscì nemmeno

leo fulcro il mondo che cambia intervista

Leo Fulcro ci racconta come le nuove generazioni possono cambiare il mondo

1 – Ciao Fulcro, presentati, come nasce la tua carriera artistica? Bella! Fulcro nasce nel 2018 da tante menti e si sperimenta su varie discipline artistiche, poi negli anni ci siamo sempre più focalizzati sulla musica arrivando al mio primo disco come Leo Fulcro, intitolato “Il Mondo Che Cambia”. 2- Raccontaci la genesi de “Il Mondo che Cambia”. IMCC è

oltre festival 2021

Guida completa ad Oltre Festival 2021

La pandemia dovuta al COVID-19 ci ha tolto il piacere dei live per un lungo periodo, ora che ci stiamo muovendo verso la fine di questo lungo incubo stanno iniziando anche a tornare i festival e come promesso OLTRE Fest non poteva mancare all’appello, con ancora qualche accortezza sanitaria che vi diremo lungo l’articolo. Il merito di farci godere ancora

Miopia: una fanzine sfuocata

Se sei su una linea ferroviaria a dipingere treni l’ultima cosa che vuoi vedere è una luce, che sia quella di un flash o peggio ancora di una torcia che ti punta. Questo è un problema considerevole quando vuoi fare foto di notte con una macchina analogica. Così nasce “Miopia”, una fanzine autoprodotta che attraversa i depositi dei treni documentando

Buster Quito – BOLO Insider

Gli artisti raccontano le città e le città raccontano gli artisti. City Insider è la rubrica in cui chiederemo ai protagonisti delle scene locali di raccontarsi attraverso tre luoghi che sono (o sono stati) punti di riferimento per il loro percorso artistico e personale. Episodio 11 – Buster Quito Gabriele Chiti in arte Buster Quito ci ha fatto immergere nella

Santiegaz – BOLO Insider

Gli artisti raccontano le città e le città raccontano gli artisti. City Insider è la rubrica in cui chiederemo ai protagonisti delle scene locali di raccontarsi attraverso tre luoghi che sono (o sono stati) punti di riferimento per il loro percorso artistico e personale. Episodio 10 – Santiegaz Nato e cresciuto a Trento Santiegaz, come molti fuorisede, è rimasto incantato

Colla Zio e il nuovo singolo Solo La Notte: l’ambizione di creare una musica diversa

Colla come collettivo, Zio come intercalare. Due Andrea, due Tommaso e un Francesco formano una delle nuove proposte più interessanti della sempre interessante Woodworm, label che ormai negli anni ci ha abituati ad artisti poliedrici e di indubbio valore musicale; insieme a “tutti i nostri amici, tutti quelli che abbiamo incontrato per strada e nelle piazze di Milano” i 5

Nino Nino – BOLO Insider

Gli artisti raccontano le città e le città raccontano gli artisti. City Insider è la rubrica in cui chiederemo ai protagonisti delle scene locali di raccontarsi attraverso tre luoghi che sono (o sono stati) punti di riferimento per il loro percorso artistico e personale. Episodio 9 – Nino Nino Antonio Sabbatelli, in arte Nino_nino, classe ‘99 di Bologna muove i

emergenti 2021 rapper

Da Baby Gang a J Lord: le giovani promesse su cui puntare nel 2021 – parte 1

Se negli anni scorsi ad Aprile potevamo già individuare le future promesse e i dischi degni di memoria, in un anno incerto, rallentato e imprevedibile come il 2021 le sorti della musica urban italiana sono a ancora una sorpresa. Tanti giovani artisti sono pronti ad affermarsi, ecco qualche nome che secondo noi di Bugzine si farà sentire. Baby Gang Una

Tra indipendenza e blocco dello scrittore: un’intervista a Liner

Liner, nome d’arte di Stefano Sciuto, torinese classe 1999 ha iniziato a fare musica prestissimo. Scrive barre da quando aveva 15 anni e, a 17, inizia a girare l’Italia aprendo i live show di nomi di punta come Nitro, Ghali, Ernia, Mostro, lowlow e altri, affinando tecnica e attitude sul palco. Adesso di anni ne ha 22 (appena compiuti, peraltro!), e ha alle

Jack Makkia – BOLO Insider

Gli artisti raccontano le città e le città raccontano gli artisti. City Insider è la rubrica in cui chiederemo ai protagonisti delle scene locali di raccontarsi attraverso tre luoghi che sono (o sono stati) punti di riferimento per il loro percorso artistico e personale. Episodio 8 – Jack Makkia Oggi tocca a Jack Makkia direttamente da Arena 051 portarci a

Born In The Bronx, la storia dell’hip hop attraverso gli scatti di Joe Conzo

Nato e cresciuto nel Bronx Joe Conzo si appassionò alla fotografia da ragazzo e ultimò i suoi studi presso la School of Visual Arts di New York. Durante i suoi primi approcci Conzo documentò l’attivismo del South Bronx e il mondo d’avanguardia della scena musicale portoricana. Il giorno prima poteva ritrovarsi alle calcagna di sua nonna Evelina Lòpez Antonetty, attivista

bbk risky roadz grime drake

Grime Pills #2: la crescita del genere tra Risky Roadz e BBK – parte 1

Dal primo episodio ci siamo lasciati parlando del beef tra Wiley e Dizzee, avvenuto proprio agli inizi dello “sdoganamento” del genere Grime in UK, ci siamo soffermati sulle peculiarità del genere, sugli aspetti tecnici, sulle prime crew fondamentali. In questa pillola e in quella che seguirà ci vorremmo soffermare su due elementi di notevole influenza per la crescita del genere,

Donne e mondo hip hop: a che punto stiamo? Confronto tra due addette ai lavori

L’otto Marzo porta spesso con sé molti punti interrogativi. Quale contributo, preferibilmente non banale, si potrebbe dare? Qual è il messaggio che si vorrebbe trasmettere? Che cosa potrebbe rappresentare uno spunto di riflessione innovativo? In redazione ci si è confrontanti su quale tipo di contenuto poter far uscire per questa giornata. La pubblicazione di una playlist sembrava forse troppo sbrigativa

Money Can’t Buy Happiness: Fredo sul tetto d’Europa

Money Can’t Buy Happiness, il secondo album di Fredo, pubblicato nel febbraio del 2021, è stato definito dal The Guardian come un realismo melanconico in chiave rap. Si presenta come un crudo e nostalgico viaggio nel passato di Fredo e nelle selvagge strade della West London. Anche se siamo solo a marzo Money Can’t Buy Happiness ha tutte le carte

grime dizzie rascal

Grime Pills #1: le origini del genere

Grime Pills è il nuovo format di Bugzine per raccontarvi in pillole la nascita del genere Grime. Racconteremo la sua storia, le sue sfumature e i personaggi principali della scena, dal passato agli artisti, che negli ultimi anni, hanno sdoganato il genere portandolo oltre confini immaginabili. Avrete un assaggio delle storie che hanno segnato i capitoli fondamentali del genere, ma

Lo storytelling newyorkese della golden age

Se per tutti gli anni ’70 e gli inizi degli ’80 la cultura hip hop era rimasta chiusa in sé stessa, rivolgendosi solamente agli afroamericani, con il concludersi degli anni ’80 riuscì ad uscire dal mondo della Black Culture e dalle aree suburbane per diventare la nascente cultura dominante. Stiamo parlando della Golden Age, la fase in cui il movimento

Trent’anni fa usciva “Stop Al Panico”, il racconto del writer Vandalo

Un paio di giorni fa è stato il trentennale dello storico LP Stop Al Panico (1991) della Isola Posse All Stars crew rap costituita da: Speaker DeeMo, Deda, Gopher D, Treble e Papa Ricky. Successivamente nei live e nel secondo nonché ultimo singolo Passaparola (1992) uscito per Century Vox presero parte anche Neffa e Dj Gruff. La Isola Posse nacque

achille lauro futuro trilogia

E adesso cosa per Achille Lauro?

Negli ultimi 3 anni, Achille Lauro si è dato alla sperimentazione più sfrenata, ha scandalizzato mezza Italia a Sanremo e ha fatto uscire 3 album in un anno e mezzo, ma ora quale sarà la sua strada? Achille Lauro si può definire uno dei padrini della trap italiana. Ragazzi Madre è ormai un classico del rap italiano e, insieme a

zame

Zame: tra trap e sincerità, l’intervista

Si intitolano Tokyo e Anime il nuovo singolo di Zame, pseudonimo di Marzio Fornieri, pubblicati a distanza di un mese su tutte le piattaforme digitali per Richveel, etichetta indipendente, e distribuito Believe. Entrambi tracciano un percorso ben preciso, fatto di contaminazioni sonore e culturali, con particolare attenzione per l’Oriente e il Giappone in modo particolare. Noi di Futura 1993 abbiamo deciso

Malverde: la crescita di Disme – Recensione

Era il 12 maggio del 2018, Tedua aveva appena pubblicato Mowgli e stava per salire sul palco del Fabrique di Milano dando il via al Mowgli Tour. Quel disco lo aveva lanciato nel mondo dei grandi e io intanto mi trovavo sotto quel palco, schiacciato in una folla di sole felpe firmate Wildbandana cercando farmi spazio per raggiungere l’area il

coco floridiana recensione

Floridiana, il nuovo disco di CoCo che vi farà piangere e muovere la testa – Recensione

Il 6 novembre è uscito Floridiana, il secondo album in studio di CoCo che vi farà sia piangere che muovere la testa a ritmo di musica. Stavolta CoCo e i suoi producer si sono superati, dategli una chance. Corrado facendo tanta gavetta si è ritagliato un posto di riguardo nella scena hip hop italiana. Dopo esser stato il Pizzaboy, l’outsider

speranza-lultimo-a-morire

Speranza parla forte e lo fa a tutto il mondo con “L’Ultimo a Morire” – Recensione

Il primo album si sa, è un banco di prova, soprattutto per un artista come Speranza, al secolo Ugo Scicolone, arrivato al  grande pubblico due anni fa con una serie di singoli potentissimi, rappati in dialetto casertano, in francese e in romanì (la lingua delle popolazioni Rom e Sinti).

Milo, il fabbro delle parole (Analisi dei testi)

Un luogo comune molto radicato è che i rapper americani, in fondo, dicano le stesse cazzate degli italiani, se non peggio. In realtà qui come negli USA ci sono artisti dalle attitudini più diverse, così come diversi sono i parametri per studiare la loro scrittura.
Questa premessa serve per introdurre uno degli scrittori più fenomenali che io abbia mai sentito: milo

Anna Pini – Illustro chi illustra

Mi accorgo solo ora che per la terza settimana di seguito della rubrica sto intervistando solo persone il quale nome inizia con la A, e mi fa ridere perché anche la settimana prossima l’illustratore inizia con la A. I casi della vita… ma sicuramente quello che cerco nelle persone che intervisto non è la comune lettera ma la passione, lo

Intervista a BigMama: una storia di passione e di rivalsa

BigMama è lo pseudonimo di Marianna Mammone, giovane promessa classe 2000 della scena rap italiana. Proviene dalla provincia di Avellino, prima di spostarsi un anno fa a Milano per continuare i suoi studi universitari e farsi notare da Pluggers, etichetta di Massimo Pericolo, che l’ha accolta felicemente nel proprio team.

LA Original: musica, arte e società della West Coast

Dopo i documentari Hip-Hop Evolution, Rapture e Travis Scott: Look Mom I Can Fly, arriva su Netflix LA Originals. Il documentario racconta le storie di due leggende della cultura West Coast: Mister Cartoon e Estevan Oriol, che hanno letteralmente modellato il rap californiano da un punto di vista estetico.