Skins, l’album “a metà” di XXXtentacion

Questa è la recensione di un album postumo e comincio dicendo che non vorrei scadere nei soliti cliché. Tutti sanno che X è morto e tutti sanno quanto fosse tormentato e controverso sia sul piano artistico, sia sul piano personale. Quindi lascerò perdere i particolari sull’omicidio del rapper, i cazzotti che ha preso sul palco, gli insulti a Drake e

young signorino live

Young Signorino è carne da macello – Live Report

Dopo un bel po’ di live report, per la prima volta, mi trovo in difficoltà a parlare di un concerto. Eravamo andati al suo live-flop a Milano qualche mese fa, ma non eravamo entrati, con la sua data a Bologna ci siamo tolti questa curiosità. Giovedì sera sono andato al Freakout Club di Bologna, ci vado quando ero ai primi

Zerocalcare: le “Macerie Prime ” di una generazione

Macerie Prime è un condensato di paranoie che tutti noi abbiamo. Paranoie concrete che riguardano principalmente il mettere da parte la propria persona e andare incontro al resto del mondo. Detta così sembra che io vi stia illustrando un manuale di uno psicologo (cosa che, a dirla tutta, l’autore potrebbe anche essere per alcuni di noi) invece si tratta dell’ultima

Memento Mori: varchiamo lo specchio magico insieme ai DSA COMMANDO

Memento Mori è una coltellata a sangue freddo. Sono ore che in tutti i modi cerchiamo un’allegoria, un qualsivoglia stimolo differente dalla frase di cui sopra. Eppure niente. Nulla. Il vuoto. Il perché è molto semplice, l’EP rilasciato dai DSA Commando non è una storia, non è un racconto, non è nulla di tutto ciò. Questo disco è una discesa

luchè potere tour

Prima data del Potere Tour: Luchè infuoca il Kindergarten – Live Report

La serata della prima data del tour di Potere, ultimo album di Luchè, non era iniziata al meglio per me, pioveva, lo show sarebbe iniziato tardi e data la marea di gente dentro al locale c’era un caldo assurdo. La voglia di stare a casa c’era ma per fortuna non ha vinto perchè il rapper napoletano ha fatto uno show

Adversus: i Colle e l’importanza di essere contro – Recensione

Qualche giorno fa parlavamo di cosa significasse essere Salmo, oggi ci poniamo la stessa domanda sui Colle Der Fomento, una delle crew più longeve dell’hiphop italiano. Ascoltando il loro nuovo disco Adversus la risposta sembra quasi ovvia: essere i Colle significa essere “contro”. Era dal 2007 che non usciva un loro progetto integrale, nel 2013 ci avevano illusi tutti col

10 anni di Karma: Kaos infuoca il palco del Locomotiv! – Live Report

Da quando giro per concerti avrò visto Don Kaos almeno una decina di volte, a lui ho fatto una delle foto di cui vado più fiero, ha sempre offerto uno show di altissimo livello ma ieri sera al Locomotiv ha dato prova che alla soglia dei 50 anni sa dare ancora di più, un live ancora più emozionante del solito.

Pieces of a Man: da Gill Scott Heron a Mick Jenkins – Recensione

Signore e signori preparatevi a ricalibrare i vostri padiglioni auricolari: Pieces of a man di Mick Jenkins ci fa viaggiare su frequenze basse, veramente basse. Il rapper classe 1991, originario dell’Alabama ma cresciuto artisticamente a Chicago, si è sempre contraddistino per un approccio filosofico ed uno stretto legame con la black music, che nel suo ultimo album sembra essersi rinforzato.

N / O / I / S / E di Ghostemane è malato ma va bene così – Recensione

Ghostemane non è facile da ascoltare e non è nemmeno così facile da scoprire, nonostante abbia una buona popolarità negli States. Pochi giorni fa ha rilasciato a sorpresa il suo nuovo album, una settimana prima della data prevista e senza nessuna label dietro, 100% indipendente.