Donne e mondo hip hop: a che punto stiamo? Confronto tra due addette ai lavori

L’otto Marzo porta spesso con sé molti punti interrogativi. Quale contributo, preferibilmente non banale, si potrebbe dare? Qual è il messaggio che si vorrebbe trasmettere? Che cosa potrebbe rappresentare uno spunto di riflessione innovativo? In redazione ci si è confrontanti su quale tipo di contenuto poter far uscire per questa giornata. La pubblicazione di una playlist sembrava forse troppo sbrigativa

Money Can’t Buy Happiness: Fredo sul tetto d’Europa

Money Can’t Buy Happiness, il secondo album di Fredo, pubblicato nel febbraio del 2021, è stato definito dal The Guardian come un realismo melanconico in chiave rap. Si presenta come un crudo e nostalgico viaggio nel passato di Fredo e nelle selvagge strade della West London. Anche se siamo solo a marzo Money Can’t Buy Happiness ha tutte le carte

grime dizzie rascal

Grime Pills #1: le origini del genere

Grime Pills è il nuovo format di Bugzine per raccontarvi in pillole la nascita del genere Grime. Racconteremo la sua storia, le sue sfumature e i personaggi principali della scena, dal passato agli artisti, che negli ultimi anni, hanno sdoganato il genere portandolo oltre confini immaginabili. Avrete un assaggio delle storie che hanno segnato i capitoli fondamentali del genere, ma

Lo storytelling newyorkese della golden age

Se per tutti gli anni ’70 e gli inizi degli ’80 la cultura hip hop era rimasta chiusa in sé stessa, rivolgendosi solamente agli afroamericani, con il concludersi degli anni ’80 riuscì ad uscire dal mondo della Black Culture e dalle aree suburbane per diventare la nascente cultura dominante. Stiamo parlando della Golden Age, la fase in cui il movimento

Trent’anni fa usciva “Stop Al Panico”, il racconto del writer Vandalo

Un paio di giorni fa è stato il trentennale dello storico LP Stop Al Panico (1991) della Isola Posse All Stars crew rap costituita da: Speaker DeeMo, Deda, Gopher D, Treble e Papa Ricky. Successivamente nei live e nel secondo nonché ultimo singolo Passaparola (1992) uscito per Century Vox presero parte anche Neffa e Dj Gruff. La Isola Posse nacque

achille lauro futuro trilogia

E adesso cosa per Achille Lauro?

Negli ultimi 3 anni, Achille Lauro si è dato alla sperimentazione più sfrenata, ha scandalizzato mezza Italia a Sanremo e ha fatto uscire 3 album in un anno e mezzo, ma ora quale sarà la sua strada? Achille Lauro si può definire uno dei padrini della trap italiana. Ragazzi Madre è ormai un classico del rap italiano e, insieme a

zame

Zame: tra trap e sincerità, l’intervista

Si intitolano Tokyo e Anime il nuovo singolo di Zame, pseudonimo di Marzio Fornieri, pubblicati a distanza di un mese su tutte le piattaforme digitali per Richveel, etichetta indipendente, e distribuito Believe. Entrambi tracciano un percorso ben preciso, fatto di contaminazioni sonore e culturali, con particolare attenzione per l’Oriente e il Giappone in modo particolare. Noi di Futura 1993 abbiamo deciso

Malverde: la crescita di Disme – Recensione

Era il 12 maggio del 2018, Tedua aveva appena pubblicato Mowgli e stava per salire sul palco del Fabrique di Milano dando il via al Mowgli Tour. Quel disco lo aveva lanciato nel mondo dei grandi e io intanto mi trovavo sotto quel palco, schiacciato in una folla di sole felpe firmate Wildbandana cercando farmi spazio per raggiungere l’area il

coco floridiana recensione

Floridiana, il nuovo disco di CoCo che vi farà piangere e muovere la testa – Recensione

Il 6 novembre è uscito Floridiana, il secondo album in studio di CoCo che vi farà sia piangere che muovere la testa a ritmo di musica. Stavolta CoCo e i suoi producer si sono superati, dategli una chance. Corrado facendo tanta gavetta si è ritagliato un posto di riguardo nella scena hip hop italiana. Dopo esser stato il Pizzaboy, l’outsider

speranza-lultimo-a-morire

Speranza parla forte e lo fa a tutto il mondo con “L’Ultimo a Morire” – Recensione

Il primo album si sa, è un banco di prova, soprattutto per un artista come Speranza, al secolo Ugo Scicolone, arrivato al  grande pubblico due anni fa con una serie di singoli potentissimi, rappati in dialetto casertano, in francese e in romanì (la lingua delle popolazioni Rom e Sinti).

Milo, il fabbro delle parole (Analisi dei testi)

Un luogo comune molto radicato è che i rapper americani, in fondo, dicano le stesse cazzate degli italiani, se non peggio. In realtà qui come negli USA ci sono artisti dalle attitudini più diverse, così come diversi sono i parametri per studiare la loro scrittura.
Questa premessa serve per introdurre uno degli scrittori più fenomenali che io abbia mai sentito: milo

Anna Pini – Illustro chi illustra

Mi accorgo solo ora che per la terza settimana di seguito della rubrica sto intervistando solo persone il quale nome inizia con la A, e mi fa ridere perché anche la settimana prossima l’illustratore inizia con la A. I casi della vita… ma sicuramente quello che cerco nelle persone che intervisto non è la comune lettera ma la passione, lo

Intervista a BigMama: una storia di passione e di rivalsa

BigMama è lo pseudonimo di Marianna Mammone, giovane promessa classe 2000 della scena rap italiana. Proviene dalla provincia di Avellino, prima di spostarsi un anno fa a Milano per continuare i suoi studi universitari e farsi notare da Pluggers, etichetta di Massimo Pericolo, che l’ha accolta felicemente nel proprio team.

LA Original: musica, arte e società della West Coast

Dopo i documentari Hip-Hop Evolution, Rapture e Travis Scott: Look Mom I Can Fly, arriva su Netflix LA Originals. Il documentario racconta le storie di due leggende della cultura West Coast: Mister Cartoon e Estevan Oriol, che hanno letteralmente modellato il rap californiano da un punto di vista estetico.