ultime uscite post punk garage rock viagra boys flat worms chubby

Largo alle chitarre: 5 imperdibili uscite degli ultimi mesi

Si sa che il mondo punk e alternative sta vivendo un momento di ritorno, attento a revival tra post-punk, garage rock e pennellate di psichedelia. Sono diverse le scene attive, divise tra diversi paesi e più o meno mainstream. Alcune sono più facili da scoprire, altre meno. In questo articolo vogliamo dare attenzione a 5 importanti uscite che abbiamo selezionato

miles davis doo bop

Quando Miles Davis fece un disco hip hop

Correva l’anno 1992, mentre qui in Italia il rap stava faticosamente sgomitando per venire fuori attraverso artisti come Ice One, Isola Posse All Star, Kaos One e tanti altri, negli States era già diventato fenomeno di massa, fra le scandalizzate facce della borghesia bianca. Proprio in virtù dell’essere un genere ben affermato cominciavano anche le ibridazioni e così una leggenda

beer run the juwels birra jay z gionni gioielli

Birre con infusioni di Rap

“Tutti noi abbiamo bisogno di credere in qualcosa: io credo che tra poco mi farò una birra.” Homer Simpson Homer Simpson ne sa in fatto di birra, da decenni lo dimostra e se la gode con i fioi al pub del caro Boe. “I Simpsons” sanno il fatto loro anche in fatto di musica vista la lista infinita di artisti apparsi

Mate

Yo Mate, vorrei che cominciassi con la descrzione di te (il primo pezzo, cosa significa il tuo tag. Ciao, si certo! Allora ho avuto modo di vedere lo sviluppo dell’arte contemporanea in Italia, che mi ha portato all’inizio di un percorso artistico, prima dipingendo graffiti sui muri della città, completato, poi, con gli studi all’Accademia di Belle Arti di Brera

ensi domani ep recensione

Ensi ci lancia secchiate di rime in Domani EP

Se avete voglia di canzoni con un peso specifico importante il nuovo Ep di Enzino, secondo di una trilogia che parte con “Oggi” del 2020, è esattamente ciò che fa per voi. Il dottore non ha bisogno di alcuna presentazione, avendo prima vinto qualsiasi competizione di freestyle italiano, poi iniziato un lungo percorso discografico che tra autoproduzione e label l’ha

marracash noi loro gli altri recensione

Marracash a mente lucida

Quando come Marra ti ritrovi ad avere un bagaglio di esperienze non indifferente e sei nella posizione di essere sempre osservato ed attaccabile, ragionare senza pensare alle conseguenze mediatiche, ma anche avere una prospettiva critica personale nell’affrontare i problemi diventa complicato. Per questo ho deciso di chiamare questo articolo “A mente lucida”: perché sento ogni riflessione di Marra come genuina

Back On My Baby Jesus Sh!t Again Dababy recensione review

Back On My Baby Jesus Sh!t Again: that’s our DaBaby

DaBaby, classe 1991: molti la considererebbero un’età piuttosto avanzata per un rapper, ma quest’uomo ha dimostrato più volte di meritare il suo posto nella scena. Un featuring nel nuovo disco di Kanye West in Jail pt2 assieme a Marylin Manson, il consolidamento nel mercato musicale internazionale grazie alla collaborazione con Dua Lipa nel remix di Levitating e alla hit mondiale

taqwacore punk hardcore islam

Maometto è punk hardcore?

Passando da un blog all’altro, da un contenuto di Youtube all’altro, mi è capitato di ascoltare un paio di pezzi punk che parlavano dell’Islam, di Malcolm X e della Palestina. La situazione mi ha incuriosito ed ho deciso di affidarmi alla riproduzione casuale di Youtube – che di casuale ha ben poco visto che segue fili logici ed algoritmi –

CRAWLER degli Idles: la svolta del gruppo di Bristol

Nuovo capitolo per gli Idles: CRAWLER è la svolta stilistica della band di Bristol che forte dei suoi lavori precedenti può permettersi di ampliare la propria ricerca musicale. Gli Idles sono quel gruppo che nel giro di tre album sono riusciti a farsi conoscere, aprire per gruppi come i Foo Fighters e riempire concerti senza scendere a compromessi di stile

damn city live concerto

I Damn City compiono 10 anni in grande stile al Circolo DEV – Live Report

“Come passa il tempo eh?”, già dieci anni di dischi e palchi per i Damn City che hanno deciso di festeggiare il loro compleanno al Circolo DEV di Bologna insieme a un bel po’ amici. Ad aprire le danze ci pensano i Browbeat, veterani dell’hardcore italiano con una carriera ormai trentennale, confermano ancora dopo tanti anni di avere ancora tanto

temple factory it's time intervista recensione

I Temple Factory ci raccontano il loro nuovo album – Talk

I TEMPLE FACTORY sono una rock band con base a Brescia. Hanno appena pubblicato un interessante album di debutto, intitolato “It’s time”. Primo disco, ma non sono ragazzini: alle spalle hanno anni di militanza in formazioni punk e hardcore. Abbiamo fatto una chiacchierata con loro. 1) Chi sono i Temple Factory e perchè una fabbrica può essere un tempio, nella

Exem: “I graffiti sono belli perché sono anarchia” – Parte 2

—>Questa è la seconda parte dell’articolo. La prima la trovi qui. NEW AGE Come definiresti la tua arte in poche semplici parole? Boh! Direi… aggressiva ma divertente? Se dovessi spiegare alla new age l’arte dei graffiti, come lo faresti? Per come la vedo io i graffiti sono belli perché sono anarchia, sono nati senza chiedere il permesso e senza nessuna

limp bizkit still sucks recensione review

Limp Bizkit o Cheap Bizkit?

Se chiudete gli occhi e fate tabula rasa delle informazioni precedenti, potremmo gridare al miracolo. Se “Still Sucks” fosse un progetto partorito da una band emergente sui 20/25 anni, senza grossi tour alle spalle e senza esperienze importanti di studio, vi direi che abbiamo di fronte una new entry promettente e da tenere monitorata.  Ma così non è; “Still Sucks”

Exem: “Mi affascinava l’alone di mistero e ribellione” – Parte 1

Exem nasce nel 1984 a Verona, dove ha frequentato la scuola di grafica pubblicitaria. Nei primi anni delle superiori ha cominciato a dipingere, un po’ per curiosità, un po’ perché se lo sentiva dentro. GLI INIZI Ciao Exem, benvenuto in questa intervista. Vorrei iniziare chiedendoti di introdurmi la tua storia di writer. Da dove vieni? Quando e perché ti sei

HBO annuncia l’arrivo dei documentari su DMX e Juice WRLD

La famosa emittente televisiva HBO ha annunciato che entro la fine dell’anno DMX e Juice WRLD saranno celebati in due nuovi documentari. DMX, al secolo Earl Simmons, scomparso lo scorso Aprile, sarà ricordato con DMX: Don’t Try to Understand diretto da Christopher Frierson. Stando alle fonti il documentario, disponibile dal 25 Novembre, racconterà un anno della vita del rapper dopo

Iggy Pop: eroina e vomito in salsa fiorentina

«Questi giovanotti di oggi conoscono alla perfezione gli spartiti ma non sanno neppure cosa significa vomitare» Così, a gamba tesa Mr. Pop risponde ad una domanda fattagli in un’intervista rilasciata a Rolling Stone trovata su Youtube. Riassumiamo velocemente la vita e la carriera di Iggy Pop, per poi raccontarvi una storia di vomito ed eroina in salsa italiana con ovviamente

oremeta saudade recensione

Saudade: non solo nostalgia in riva al mare per gli Oremèta

Sulle spiagge di Ostia al tramonto. E’ qui che immagino di essere ascoltando gli Oremèta. Il primo disco degli Oremèta, uscito per Glory Hole, si chiama “Saudade”; questa parola indica un rimpianto nostalgico e spirituale tipico delle manifestazioni letterarie e musicali del popolo portoghese.  Gli Oremèta sono un collettivo romano formato da Dario Cangreo, Chiara Pisa e Giulio Gaigher, tre

Senk: vivere per fare graffiti

Senk è un grande writer di Caracas (Venezuela) particolarmente abile, non solo nel creare lettere eleganti con colori coordinati, ma anche nel creare personaggi, dipinti e illustrazioni. Raramente accade che tutte queste variabili coincidano in modo così impeccabile. Senk si è avvicinato ai graffiti grazie agli amici con cui andava in skate. Prima d’iniziare a dipingere era uno skater a

don said terapia

Don Said, il rapper che sdogana la Terapia

Il 15 ottobre è uscito Terapia il nuovo singolo di Don Said. Per chi non lo conoscesse, il rapper classe 1999, inizia il suo percorso a Catania per poi sostarsi a Milano nel 2018 dove trova una base solida per continuare a sviluppare il suo percorso. Nei i suoi singoli Telegram, Rebecca o anche Acqua Amara si nota subito dove

Atto di Forza LP, atto d’hardcore – Live Report

Una serata all’insegna dell’hardcore, basterebbero queste poche parole a descrivere il concerto di presentazione di Atto di Forza LP di Virux e Kappa-O. Quando penso a come poter descrivere un live mi si affollano nella mente tanti pensieri. Non è facile saper fare una telecronaca dettagliata, ti viene da ripensare soltanto se ciò a cui hai partecipato ha spaccato oppure

two distant stranger joey badass

Il corto da Premio Oscar con Joey Bada$$.

Two Distant Strangers, 32 minuti di un brutale loop, di violenza ingiustificata da parte della polizia statunitense nei confronti di un ragazzo di colore. Un’ opera dura e crudele, ma necessaria. Il corto diretto da Travon Free e Martin Desmond Roe ha vinto il Premio Oscar per il Miglior Cortometraggio. In Two Distant Strangers, troviamo il rapper  Joey Bada$$, nei

horror vacui live

Horror Vacui e Astio live per il benefit di Rent Strike

“Punk is not dead” e non lo è nemmeno fra le pagine di BUGzine, così, venerdì scorso, siamo stati a Ex Centrale, centro sociale autogestito, al live degli Astio e degli Horror Vacui per il benefit del collettivo Rent Strike di Bologna. I live sono cominciati verso le 22 partendo dagli Astio, band di Trento, che portano sul palco tutta

Inizia con una domanda l’esordio dei Qlowski: Quale Futuro?

Quale Futuro? L’album di esordio dei Qlowski suona come un monito e si erge come un quesito senza risposte certe. È con vergognoso ritardo che recensiamo questa perla d’esordio dei Qlowski, band italo-inglese stanziata a Londra. L’album è uscito infatti a giugno 2021 ed è stato registrato a gennaio 2020 a Londra con la produzione di Lindsay A. Corstorphine per

contingenze sonore festival radical fuera

Contingenze Sonore: la musica si incontra e si scontra con Fuera, Radical e tanti altri – Live Report

Riapre ufficialmente la stagione dei concerti nei club e il Link di Bologna lo fa al meglio con un festival, non contenti del Brew Park di settimana scorsa, e dà vita a Contingenze Sonore, nato dal bisogno di tornare a fruire della musica dal vivo, dei corpi che interagiscono sopra e sotto il palco. Contingenze Sonore fa incontrare tanti mondi:

dj fastcut ensi live

Valanghe di rime al Brew Park con DJ Fastcut, Mattak, Ensi, Moder e tanti altri – Live Report

Brew Park è dunque giunto alla fine, così come l’esperienza del LinkInPark e c’è da dire che non poteva concludersi al meglio, la line up prometteva bene ma così siamo andati ben oltre ogni più rosea aspettativa. Il modo migliore per riprendere finalmente coi concerti. Noi ci concentreremo principalmente sulle due serate che hanno visto partecipi delle teste di serie

poeti der trullo colle der fomento radiofilm metroromantici

Poeti Der Trullo insieme al Colle Der Fomento per un radiofilm

Metroromantici questo il nome del radiofilm, tratto dall’omonimo libro, prodotto e scritto dai Poeti Der Trullo con colonna sonora targata Colle Der Fomento. Canzoni e basi dell’album Adversus faranno da cornice all’intero lavoro. Il radiodramma infatti dà il via al capitolo iniziale, intitolato Mi casa es su casa, sulle note della storica Sergio Leone. In questo primo racconto, uscito il

Rasko: fra vagoni e wildstyle

Rasko, writer con alle spalle più di vent’anni di esperienza, ci parla dei suoi inizi, dei suoi ricordi e valori che i graffiti gli hanno trasmesso in tutto questo tempo. Rasko è un writer di origine russa che ha cominciato con i primi schizzi nel ’98 per poi iniziare a dipingere con le spray all’alba del 1999. Fino a questo

Orghone: da street tag al successo

Orghone nasce nel 1983 a Roma, dove ha frequentato l’istituto d’arte. Già da bambino nasce in lui l’interesse per i graffiti guardando i pannelli dei treni dipinti mentre andava al mare e partecipando attivamente come spettatore alle Jam della capitale. Nel 1996 inizia ad approcciarsi al Writing con le prime tag nel suo quartiere; i primi risultati risultano dei semi

talco maskerade live

Talco Maskerade: live acustico, ma stessa potenza – Live Report

Quanto tempo è passato dall’ultimo live repor di una band punk e affini? Decisamente troppo, quindi eccoci qui a portavi il resoconto della serata coi Talco Maskerade, e quale miglior ritorno se non con una band che, purtroppo, vediamo poco sul nostro territorio. La location è sempre il parchino Lorusso all’interno della rassegna LinkInPark curata da Link Bologna, nessuna band

talco maskerade intervista

Talco Maskerade: cambiare faccia per trovare nuovi stimoli – Talk

Come avete ideato il progetto Talco Maskerade? Quali sono le differenze e le similitudini tra questo percorso e quello, diciamo “normale”, dei Talco? È tutto nato casualmente. Venivamo da 5-6 anni di frenesia totale che ci aveva portato ad uno stress notevole. So che sembra ridicolo sentir parlare di stress da parte di chi vive di qualcosa che ama, ma

zillakami dogboy recensione review

Dogboy di Zillakami è il ponte tra i Nirvana e Lil Peep – Recensione

Dopo anni di annunci e rimandi, Zillakami, uno dei componenti dei City Morgue, ha finalmente rilasciato il suo primo progetto da solista, un mixtape dal titolo Dogboy, allontanandosi in parte dai suoni che ha messo su traccia con il suo socio SosMula. Il titolo è già un programma di cosa troveremo dentro l’album: dogboy infatti è un appellativo che viene riservato

lil jolie live oltre festival

(In)Oltre Fest è stato un malinconico saluto verso la prossima estate – Live Report

L’estate è finita, per quanto sia stata strana e limitata dal Covid, ha visto anche una lunga stagione di concerti e musica dal vivo, Oltre Festival a giugno ne ha fatto parte e con queste date hanno dato un bellissimo e malinconico arrivederci al prossimo anno. La location scelta è stupenda, il parco di Villa Spada, ai piedi dei Colli

tauro boys tauro tape 3 recensione

Tauro Tape 3: un viaggio oltre spazio e tempo diretto a Tauro City

Come cantava Maximilan in Maryllin nel secondo capitolo della saga il Tauro Tape è on line. Il suono a metà tra musica e ingegneria meccanica proveniente da Aplha Centauri è tornato per condurci in un viaggio al di là di spazio e tempo verso Tauro city. I Tauro Boys hanno segnato il 2021 portando uno dei progetti musicali più interessanti

turnstile glow on recensione

I Turnstile con Glow On hanno colorato l’hardcore

La scelta stilistica della band di Baltimore ha spaccato in due la scena: da una parte chi li vorrebbero mettere al rogo come money makers, dall’altra chi li ama alla follia. Ed è proprio questo l’intento dei Turnstile che, dopo il bellissimo lavoro del 2018 con Time & Space, album che li ha proiettati de facto fuori dal bacino underground,

inoltre festival oltre festival bologna

(In)Oltre Festival: la musica si sposta dalle Caserme Rosse a Villa Spada

Sono passati solo pochi mesi dalla fine del bellissimo Oltre Festival che si è svolto al parco delle Caserme Rosse che gli organizzatori hanno confezionato un altro episodio ristretto nelle dimensioni ma non nella qualità dell’offerta musicale: ecco a voi (In)Oltre Festival. La ricetta è quella che ben conosciamo di Oltre Fest: ottima musica in un contesto piacevole e ricercato,

chicoria live truceklan

Chicoria, la voce di Roma live a Bologna – Live Report

Nuova settimana, nuovo report da parte della redazione di BUGzine, sempre dal parchino Lorusso a Bologna. A questo giro vi portiamo il resoconto di una colonna portante del rap romano, fra i primi membri del TruceKlan, parliamo ovviamente del Chicoria. Il live parte presto e Chicoria scalda subito gli animi e il pubblico buttandosi nella performance di testa, le barre

dj gruff gavino murgia live

DJ Gruff e Gavino Murgia a LinkInPark: Bologna è ancora la mecca del rap – Live Report

Passata l’estate, forse con il Covid al tramonto, riprendono i live e i nostri report. Questa volta vi portiamo in una location nuova con due ospiti d’eccezione: DJ Gruff, colonna portante del rap italiano, e Gavino Murgia, sassofonista di fama mondiale, il tutto al LinkInPark, un parco appena fuori dal centro di Bologna. Partiamo con il dire due parole sul

Claver Gold e Murubutu visita guidata nell’Inferno dantesco – Live Report @ Feltre

Con la speranza che con la fine dell’estate i concerti proseguano vi raccontiamo com’è andata la nostra trasferta a Feltre al seguito di Claver Gold e Murubutu per il tour di presentazione del loro album Infernum.  Arrivati sul luogo del live ci accorgiamo subito che il palco è calato all’interno di una location d’eccezione: Piazza Maggiore a Feltre è stupenda,

La rabbia e la rivalsa di Valos – Intervista

Venerdì 15 luglio è uscito l’ep di esordio di Valos, al secolo Valerio Valiante, giovanissimo artista romano classe 2003. L’ep, intitolato Brillerà, è indicativo di tutta la rabbia e la voglia di rivalsa del rapper che, come già si intuisce dal titolo, sogna un futuro fatto di musica, cambiamento e riscatto. Valos, infatti, nel suo EP racconta com’è stato crescere

kaos one dre love live report radical stuff

Kaos One e Dre Love ci hanno riportato ai tempi dei Radical Stuff

La stagione dei concerti sembra ricominciare, facendosi largo fra restrizioni e regolamentazioni e uno dei più graditi ritorni in terra bolognese non poteva che essere quello del padrino dell’hip hop, il rap personificato: Kaos One, questa volta accompagnato dal suo vecchio compagno Dre Love, con il quale a cavallo fra gli anni ’80 e ’90 formava i Radical Stuff, una

oltre festival 2021

Oltre Festival è stato il modo migliore per ricominciare i concerti

Il Covid ci ha tolto per molto tempo il piacere di goderci i nostri artisti preferiti da sotto un palco, questo per noi di BUGzine è stato un duro colpo come per tanti altri del settore. Per fortuna quest’anno sembra che la grande musica live sia tornata a girare, anche se in forma più ristretta e con alcune limitazioni che

grime bugzy malone

Grime Pills #3: BUGzine about Bugzy Malone

È passato un po’ di tempo dall’ultima pillola, ma non siamo spariti! Abbiamo pensato di fare un salto in quel di Manchester per parlare di uno degli artisti indipendenti più cazzuti della scena (nonché uno dei preferiti del nostro Omega) ovvero: Bugzy Malone. Cresciuto fra criminalità e povertà, in contesti in cui assistette anche all’assassinio dello zio, non riuscì nemmeno

leo fulcro il mondo che cambia intervista

Leo Fulcro ci racconta come le nuove generazioni possono cambiare il mondo

1 – Ciao Fulcro, presentati, come nasce la tua carriera artistica? Bella! Fulcro nasce nel 2018 da tante menti e si sperimenta su varie discipline artistiche, poi negli anni ci siamo sempre più focalizzati sulla musica arrivando al mio primo disco come Leo Fulcro, intitolato “Il Mondo Che Cambia”. 2- Raccontaci la genesi de “Il Mondo che Cambia”. IMCC è

oltre festival 2021

Guida completa ad Oltre Festival 2021

La pandemia dovuta al COVID-19 ci ha tolto il piacere dei live per un lungo periodo, ora che ci stiamo muovendo verso la fine di questo lungo incubo stanno iniziando anche a tornare i festival e come promesso OLTRE Fest non poteva mancare all’appello, con ancora qualche accortezza sanitaria che vi diremo lungo l’articolo. Il merito di farci godere ancora

Miopia: una fanzine sfuocata

Se sei su una linea ferroviaria a dipingere treni l’ultima cosa che vuoi vedere è una luce, che sia quella di un flash o peggio ancora di una torcia che ti punta. Questo è un problema considerevole quando vuoi fare foto di notte con una macchina analogica. Così nasce “Miopia”, una fanzine autoprodotta che attraversa i depositi dei treni documentando

Buster Quito – BOLO Insider

Gli artisti raccontano le città e le città raccontano gli artisti. City Insider è la rubrica in cui chiederemo ai protagonisti delle scene locali di raccontarsi attraverso tre luoghi che sono (o sono stati) punti di riferimento per il loro percorso artistico e personale. Episodio 11 – Buster Quito Gabriele Chiti in arte Buster Quito ci ha fatto immergere nella

Santiegaz – BOLO Insider

Gli artisti raccontano le città e le città raccontano gli artisti. City Insider è la rubrica in cui chiederemo ai protagonisti delle scene locali di raccontarsi attraverso tre luoghi che sono (o sono stati) punti di riferimento per il loro percorso artistico e personale. Episodio 10 – Santiegaz Nato e cresciuto a Trento Santiegaz, come molti fuorisede, è rimasto incantato

Colla Zio e il nuovo singolo Solo La Notte: l’ambizione di creare una musica diversa

Colla come collettivo, Zio come intercalare. Due Andrea, due Tommaso e un Francesco formano una delle nuove proposte più interessanti della sempre interessante Woodworm, label che ormai negli anni ci ha abituati ad artisti poliedrici e di indubbio valore musicale; insieme a “tutti i nostri amici, tutti quelli che abbiamo incontrato per strada e nelle piazze di Milano” i 5

Nino Nino – BOLO Insider

Gli artisti raccontano le città e le città raccontano gli artisti. City Insider è la rubrica in cui chiederemo ai protagonisti delle scene locali di raccontarsi attraverso tre luoghi che sono (o sono stati) punti di riferimento per il loro percorso artistico e personale. Episodio 9 – Nino Nino Antonio Sabbatelli, in arte Nino_nino, classe ‘99 di Bologna muove i

emergenti 2021 rapper

Da Baby Gang a J Lord: le giovani promesse su cui puntare nel 2021 – parte 1

Se negli anni scorsi ad Aprile potevamo già individuare le future promesse e i dischi degni di memoria, in un anno incerto, rallentato e imprevedibile come il 2021 le sorti della musica urban italiana sono a ancora una sorpresa. Tanti giovani artisti sono pronti ad affermarsi, ecco qualche nome che secondo noi di Bugzine si farà sentire. Baby Gang Una

Tra indipendenza e blocco dello scrittore: un’intervista a Liner

Liner, nome d’arte di Stefano Sciuto, torinese classe 1999 ha iniziato a fare musica prestissimo. Scrive barre da quando aveva 15 anni e, a 17, inizia a girare l’Italia aprendo i live show di nomi di punta come Nitro, Ghali, Ernia, Mostro, lowlow e altri, affinando tecnica e attitude sul palco. Adesso di anni ne ha 22 (appena compiuti, peraltro!), e ha alle

Jack Makkia – BOLO Insider

Gli artisti raccontano le città e le città raccontano gli artisti. City Insider è la rubrica in cui chiederemo ai protagonisti delle scene locali di raccontarsi attraverso tre luoghi che sono (o sono stati) punti di riferimento per il loro percorso artistico e personale. Episodio 8 – Jack Makkia Oggi tocca a Jack Makkia direttamente da Arena 051 portarci a

Born In The Bronx, la storia dell’hip hop attraverso gli scatti di Joe Conzo

Nato e cresciuto nel Bronx Joe Conzo si appassionò alla fotografia da ragazzo e ultimò i suoi studi presso la School of Visual Arts di New York. Durante i suoi primi approcci Conzo documentò l’attivismo del South Bronx e il mondo d’avanguardia della scena musicale portoricana. Il giorno prima poteva ritrovarsi alle calcagna di sua nonna Evelina Lòpez Antonetty, attivista

bbk risky roadz grime drake

Grime Pills #2: la crescita del genere tra Risky Roadz e BBK – parte 1

Dal primo episodio ci siamo lasciati parlando del beef tra Wiley e Dizzee, avvenuto proprio agli inizi dello “sdoganamento” del genere Grime in UK, ci siamo soffermati sulle peculiarità del genere, sugli aspetti tecnici, sulle prime crew fondamentali. In questa pillola e in quella che seguirà ci vorremmo soffermare su due elementi di notevole influenza per la crescita del genere,

Donne e mondo hip hop: a che punto stiamo? Confronto tra due addette ai lavori

L’otto Marzo porta spesso con sé molti punti interrogativi. Quale contributo, preferibilmente non banale, si potrebbe dare? Qual è il messaggio che si vorrebbe trasmettere? Che cosa potrebbe rappresentare uno spunto di riflessione innovativo? In redazione ci si è confrontanti su quale tipo di contenuto poter far uscire per questa giornata. La pubblicazione di una playlist sembrava forse troppo sbrigativa

Money Can’t Buy Happiness: Fredo sul tetto d’Europa

Money Can’t Buy Happiness, il secondo album di Fredo, pubblicato nel febbraio del 2021, è stato definito dal The Guardian come un realismo melanconico in chiave rap. Si presenta come un crudo e nostalgico viaggio nel passato di Fredo e nelle selvagge strade della West London. Anche se siamo solo a marzo Money Can’t Buy Happiness ha tutte le carte

grime dizzie rascal

Grime Pills #1: le origini del genere

Grime Pills è il nuovo format di Bugzine per raccontarvi in pillole la nascita del genere Grime. Racconteremo la sua storia, le sue sfumature e i personaggi principali della scena, dal passato agli artisti, che negli ultimi anni, hanno sdoganato il genere portandolo oltre confini immaginabili. Avrete un assaggio delle storie che hanno segnato i capitoli fondamentali del genere, ma

Lo storytelling newyorkese della golden age

Se per tutti gli anni ’70 e gli inizi degli ’80 la cultura hip hop era rimasta chiusa in sé stessa, rivolgendosi solamente agli afroamericani, con il concludersi degli anni ’80 riuscì ad uscire dal mondo della Black Culture e dalle aree suburbane per diventare la nascente cultura dominante. Stiamo parlando della Golden Age, la fase in cui il movimento

Trent’anni fa usciva “Stop Al Panico”, il racconto del writer Vandalo

Un paio di giorni fa è stato il trentennale dello storico LP Stop Al Panico (1991) della Isola Posse All Stars crew rap costituita da: Speaker DeeMo, Deda, Gopher D, Treble e Papa Ricky. Successivamente nei live e nel secondo nonché ultimo singolo Passaparola (1992) uscito per Century Vox presero parte anche Neffa e Dj Gruff. La Isola Posse nacque

achille lauro futuro trilogia

E adesso cosa per Achille Lauro?

Negli ultimi 3 anni, Achille Lauro si è dato alla sperimentazione più sfrenata, ha scandalizzato mezza Italia a Sanremo e ha fatto uscire 3 album in un anno e mezzo, ma ora quale sarà la sua strada? Achille Lauro si può definire uno dei padrini della trap italiana. Ragazzi Madre è ormai un classico del rap italiano e, insieme a

zame

Zame: tra trap e sincerità, l’intervista

Si intitolano Tokyo e Anime il nuovo singolo di Zame, pseudonimo di Marzio Fornieri, pubblicati a distanza di un mese su tutte le piattaforme digitali per Richveel, etichetta indipendente, e distribuito Believe. Entrambi tracciano un percorso ben preciso, fatto di contaminazioni sonore e culturali, con particolare attenzione per l’Oriente e il Giappone in modo particolare. Noi di Futura 1993 abbiamo deciso

Malverde: la crescita di Disme – Recensione

Era il 12 maggio del 2018, Tedua aveva appena pubblicato Mowgli e stava per salire sul palco del Fabrique di Milano dando il via al Mowgli Tour. Quel disco lo aveva lanciato nel mondo dei grandi e io intanto mi trovavo sotto quel palco, schiacciato in una folla di sole felpe firmate Wildbandana cercando farmi spazio per raggiungere l’area il

coco floridiana recensione

Floridiana, il nuovo disco di CoCo che vi farà piangere e muovere la testa – Recensione

Il 6 novembre è uscito Floridiana, il secondo album in studio di CoCo che vi farà sia piangere che muovere la testa a ritmo di musica. Stavolta CoCo e i suoi producer si sono superati, dategli una chance. Corrado facendo tanta gavetta si è ritagliato un posto di riguardo nella scena hip hop italiana. Dopo esser stato il Pizzaboy, l’outsider

speranza-lultimo-a-morire

Speranza parla forte e lo fa a tutto il mondo con “L’Ultimo a Morire” – Recensione

Il primo album si sa, è un banco di prova, soprattutto per un artista come Speranza, al secolo Ugo Scicolone, arrivato al  grande pubblico due anni fa con una serie di singoli potentissimi, rappati in dialetto casertano, in francese e in romanì (la lingua delle popolazioni Rom e Sinti).

Milo, il fabbro delle parole (Analisi dei testi)

Un luogo comune molto radicato è che i rapper americani, in fondo, dicano le stesse cazzate degli italiani, se non peggio. In realtà qui come negli USA ci sono artisti dalle attitudini più diverse, così come diversi sono i parametri per studiare la loro scrittura.
Questa premessa serve per introdurre uno degli scrittori più fenomenali che io abbia mai sentito: milo

Anna Pini – Illustro chi illustra

Mi accorgo solo ora che per la terza settimana di seguito della rubrica sto intervistando solo persone il quale nome inizia con la A, e mi fa ridere perché anche la settimana prossima l’illustratore inizia con la A. I casi della vita… ma sicuramente quello che cerco nelle persone che intervisto non è la comune lettera ma la passione, lo

Intervista a BigMama: una storia di passione e di rivalsa

BigMama è lo pseudonimo di Marianna Mammone, giovane promessa classe 2000 della scena rap italiana. Proviene dalla provincia di Avellino, prima di spostarsi un anno fa a Milano per continuare i suoi studi universitari e farsi notare da Pluggers, etichetta di Massimo Pericolo, che l’ha accolta felicemente nel proprio team.

LA Original: musica, arte e società della West Coast

Dopo i documentari Hip-Hop Evolution, Rapture e Travis Scott: Look Mom I Can Fly, arriva su Netflix LA Originals. Il documentario racconta le storie di due leggende della cultura West Coast: Mister Cartoon e Estevan Oriol, che hanno letteralmente modellato il rap californiano da un punto di vista estetico.

bresh live

Bresh arriva live a Bologna al Giostrà

Il 2020 ci ha privato del piacere di goderci live alcuni dei lavori migliori di quell’anno, fra questi c’era sicuramente “Che io ci aiuti” di Breash, esponente della Drilliguria. Finalmente possiamo godercelo in concerto. Dopo averci deliziato nel 2021 con il suo nuovo singolo Angelina Jolie, che gli ha fatto fare un salto di numeri di ascolti enorme, ci dà

Sick Luke ha annunciato il suo primo album

S’intitolerà X2 e sarà il primo album di Sick Luke. È lo stesso beatmaker ad annunciarlo sul suo profilo Instagram: è da una vita che aspettavo di fare un disco alla Dr. Dre dove chiamare tanti artisti e sperimentare suoni diversi da quelli che tutti conoscono, ha scritto. Il disco sarà composto da 17 tracce e vedrà la luce il