sace rapper intervista

Sace: l’anello di congiunzione tra vecchia scuola e trap – Talk

Ho conosciuto Sace al live di DJ Fastcut questo autunno insieme alla Setta dei Poeti Estinti e fin da quando ha messo piede sul palco ho visto in lui una carica e una tecnica invidiabili ma soprattutto la capacità di spostarsi dal “boom bap” a suoni più vicini alla trap con una facilità pazzeschi. Così dopo aver preso i contatti

Mate: non c’è ancora uno spray perfetto

Yo Mate, vorrei che cominciassi con la descrizione di te (il primo pezzo, cosa significa il tuo tag). Ciao, si certo!Allora ho avuto modo di vedere lo sviluppo dell’arte contemporanea in Italia, che mi ha portato all’inizio di un percorso artistico, prima dipingendo graffiti sui muri della città, completato, poi, con gli studi all’Accademia di Belle Arti di Brera a

temple factory it's time intervista recensione

I Temple Factory ci raccontano il loro nuovo album – Talk

I TEMPLE FACTORY sono una rock band con base a Brescia. Hanno appena pubblicato un interessante album di debutto, intitolato “It’s time”. Primo disco, ma non sono ragazzini: alle spalle hanno anni di militanza in formazioni punk e hardcore. Abbiamo fatto una chiacchierata con loro. 1) Chi sono i Temple Factory e perchè una fabbrica può essere un tempio, nella

Exem: “I graffiti sono belli perché sono anarchia” – Parte 2

—>Questa è la seconda parte dell’articolo. La prima la trovi qui. NEW AGE Come definiresti la tua arte in poche semplici parole? Boh! Direi… aggressiva ma divertente? Se dovessi spiegare alla new age l’arte dei graffiti, come lo faresti? Per come la vedo io i graffiti sono belli perché sono anarchia, sono nati senza chiedere il permesso e senza nessuna

Exem: “Mi affascinava l’alone di mistero e ribellione” – Parte 1

Exem nasce nel 1984 a Verona, dove ha frequentato la scuola di grafica pubblicitaria. Nei primi anni delle superiori ha cominciato a dipingere, un po’ per curiosità, un po’ perché se lo sentiva dentro. GLI INIZI Ciao Exem, benvenuto in questa intervista. Vorrei iniziare chiedendoti di introdurmi la tua storia di writer. Da dove vieni? Quando e perché ti sei

Orghone: da street tag al successo

Orghone nasce nel 1983 a Roma, dove ha frequentato l’istituto d’arte. Già da bambino nasce in lui l’interesse per i graffiti guardando i pannelli dei treni dipinti mentre andava al mare e partecipando attivamente come spettatore alle Jam della capitale. Nel 1996 inizia ad approcciarsi al Writing con le prime tag nel suo quartiere; i primi risultati risultano dei semi