Peter Dinklage, il Tyrion Lannister di GoT, aveva una band punk negli anni ’90

Ormai pure i muri conoscono chi sia Peter Dinklage, il successo di Game Of Thrones è a livelli assurdi e il personaggio interpretato da Peter, ovvero Tyrion Lannister, è uno dei più amati per via della sua intelligenza e ironia; ma se andiamo a guardare la sua biografia scopriamo una cosa che ha parecchio a che fare con i temi che trattiamo su BUGzine: negli anni ’90 aveva una band punk dal nome Whizzy.

Gli anni ’90 sono stati per il punk un periodo di respiro e di linfa vitale: merito sicuramente di band come Rancid, Green Day, Offspring e alla lontana (ma neanche troppo) grazie ai Nirvana, si sa che quando ci sono band di un genere che arrivano ai livelli più alti di esposizione mediatica tutto l’underground ne giova e le band prolificano. Peter Dinklage, come forse molti giovani negli alla fine del millennio, aveva il suo gruppo.

I Whizzy erano un bel mix di rap, punk e funk, una sorta di Red Hot Chili Peppers in salsa più cattiva e rude, per fortuna. Abbastanza conosciuti nei peggiori locali di New York, Peter era diventato famoso per andare fuori di testa sul palco e per lanciare birre un po’ ovunque, Columbia Spectator ha descritto un loro live come:

A spectacle of sardonic yet optimistic folly to which you can’t help but dance.

Uno spettacolo sardonico ma di una ottimistica follia a causa della quale non puoi fare a meno di ballare.

Peter Dinklage ha detto una volta, riferendosi al suo periodo nella band “Ero abbastanza incazzato a quel tempo” e per questo gli è rimasto un ricordo permanente del suo periodo punk. A quanto pare, durante un live nello storico CBGB di New York gli è arrivata una ginocchiata in faccia che gli ha lasciato una cicatrice che va dal sopracciglio al collo.

Vi lasciamo a qualche immagine di repertorio.