Kappa-O e Sunday dei DSA Commando per la prima volta insieme in “Skeletor”

Hardsquat Crew e DSA Commando per la prima volta in combo pochi giorni dopo aver condiviso il palco del Locomotiv Club di Bologna.
Il singolo “Skeletor” è la prima pietra posata in quella che speriamo possa essere una lunga e prolifica collaborazione in grado di dare ulteriore verve alla scena rap-hardcore italiana.

Il bolognese Kappa-O è anche un ottimo producer, ma questa volta sceglie di farsi guidare dal suono inconfondibile di Sunday, beatmaker che ha dato alla crew di Savona un’impronta stilistica unica nel suo genere in Italia.
Il rapper di Arena 051 e HSC come sempre non le manda a dire, mantenendo il suo approccio dissacrante e crudo. Il pezzo suona come un’invettiva contro la commercializzazione dell’hiphop e l’ignoranza che dilaga rispetto alla storia di questa cultura nelle nuove e vecchie generazioni. Ne sono prova i numerossissimi gruppi storici della old-school italiana e bolognese citati: Sangue Misto, Isola Posse (prima crew di Deda e una delle primissime “posse” del rap italiano), Neo-Ex (prima formazione con Kaos One), DJ Lugi, i Cammelli [Camelz Finezza Click ndr.] e via dicendo.

Le barre che più racchiudono lo spirito con cui Kappa ha approcciato questo singolo per me sono queste:

“Siamo come i cattivi dei cartoni di una volta,
Anche se perdiamo sempre non la diamo mai vinta,
Come Skeletor verso il dominio dell’universo,
Vivo con l’ansia di spaccare il culo a sto cazzo di mondo.”

I fan del rap “pulp” di DSA Commando ed Hardsquat Crew non possono che essere entusiasti di questo singolo.