Kanye West farà un film del suo nuovo disco “Jesus Is King”

Venerdì 27 Settembre era prevista l’uscita di Jesus Is King, il nuovo album di Kanye West annunciato dalla moglie Kim Kardashian. Poche ore prima del rilascio si è diffusa la notizia che il disco sarebbe stato rimandato, alcune voci sostenevano addirittura che dei rappresentati di Def Jam (se non lo stesso Rick Rubin) sarebbero andati di persona a convincerlo, senza risultati.

Non è la prima volta che un disco di Yeezy manca all’appuntamento con la data di rilascio: era successo lo stesso con Yhandi, annunciato inizialmente per Settembre 2018 poi rimandato a Novembre. Il seguito di Yeezus però non ha mai visto la luce.

Nell’ultimo anno Kanye e famiglia si sono dedicati ai Sunday Service, una via di mezzo tra delle jam-session e delle messe gospel in cui Ye feceva praticamente da direttore d’orchestra.
Sembra che Jesus Is King nasca da questa nuova svolta religiosa di Kanye (non sarebbe la prima) dopo il periodo del controverso appoggio a Donald Trump.

Venerdì mattina ci siamo alzati senza disco di Kanye West ma con le dichiarazioni di Kim Kardashian, che ormai fa da portavoce al marito: una nuova tracklist, accompagnata dalla dicitura “abbiate fede” e poi il lancio di due sessioni di ascolto a Chicago e a New York.

L’ultimo grande annuncio è arrivato invece da Andrew Barber: oltre al disco è previsto un film, girato all’interno di una incredibile opera di land-art dell’artista James Turrell, situata nel cratere di un vulcano spento. Il film di Jesus Is King uscirà in esclusiva nei cinema IMAX il 25 Ottobre, del disco non abbiamo ancora certezze ma possiamo sperare che arrivi entro quella data.

Sempre da Barber sono arrivate altre due notizie interessanti: la prima è che nel disco sarà presente tra i featuring una reunion dei Clipse (storica crew di Pusha-T) la seconda invece è che Kanye ha dichiarato di non voler più fare musica secolare ma solo canti sacri.

🐞 Segui BUGzine su Facebook ed Instagram.