ICONIC: Biggie King Of New York

Con questo articolo inauguriamo una nuova rubrica intitolata ICONIC, in cui vi racconteremo la storia celata dietro alle foto che hanno fatto la storia delle sottoculture urbane, spaziando dal rap, al punk fino all’elettronica.

In questo episodio d’esordio andremo a  parlare di una foto che è diventata simbolo della golden-age dell’hiphop: Notorious B.I.G. con la famosa corona in testa, o più semplicemente Biggie King Of New York.

Notorious big biggie
Uno degli scatti scartati (credits to Barron Claiborne)

La foto risale al 1997 e incredibilmente viene scattata esattamente 3 giorni prima dell’omicidio del rapper newyorkese. Lo scatto avviene nello studio di Barron Claiborne vicino Wall Street, dove Biggie è accompagnato da Sean “Diddy” Combs, Lil’ Cease, lo stilista Groovey Lew e pochi altri.
La foto era stata commissionata per la copertina del giornale Rap Pages.

Barron è un fotografo autodidatta ma ha già ben in testa come dovrà essere lo scatto finale: si è ispirato alla cultura Sud-Americana e Africana volendo rappresentare Biggie come un re, il re di New York. Sebbene Notorious BIG fosse già considerato un “king” nel suo ambiente il fotografo voleva dare sostanza a questa onoreficienza, voleva che questo fosse riconosciuto da tutti, e cosa meglio di una fotografia poteva renderlo immortale?

notorious bigScannerizzazione dei negativi originali (credits to Barron Claiborne)

E così ecco che prende forma la foto: Biggie assume una posizione quasi strafottente con uno sguardo sicuro di sè, un’espressione da gangster degli anni ’30 e la famosa corona, appoggiata lì con non-chalance.
Come anticipato purtroppo The Notorious B.I.G. verrà ucciso tre giorni dopo in una sparatoria in auto a Los Angeles fuori dal party della rivista Vibe, ma la foto lo consacrerà alla storia diventando un’icona leggendaria del rap degli anni ’90.
L’importanza di questa foto è dichiarata proprio dalle parole del fotografo:

At the time, hip hop images were pretty stereotypical for the most part. A lot of it wasn’t beautiful. Boring…people being in jacuzzis. Imagery made for teenage boys. Not this one. The shot is the shot, and it’s iconic.I still have the crown, too.

A quel tempo, le foto per l’hip hop erano abbastanza stereotipate per la maggior parte. Molte non erano belle. Noiose… gente dentro una jacuzzi. Immaginario fatto per i ragazzini. Non questa. La foto è la foto, ed è iconica. E io ho ancora anche la corona.

Passando alle curiosità per i più nerd la macchina utilizzata per lo scatto era una Mamiya RB67 su pellicola Fujifilm e la foto ricorda molto il celebre quadro di Basquiat dal titolo “Red Kings” del 1981, che appare anche nella serie targata Netflix Luke Cage.

notorious big
Credits to Barron Claiborne