clash london calling 40 anni

I Clash di nuovo sul palco per i 40 anni di London Calling

London Calling non è solo una pietra miliare per migliaia di punk sparsi per tutto il globo ma è diventato una vera e propria leggenda per la musica in toto, oltre i generi. Il 14 dicembre di quest’anno ricorre il quarantennale dalla pubblicazione e oltre alle varie ristampe che la Sony proporrà sarà anche l’occasione per rivedere Mick Jones, Paul Simonon e Topper Headon su un palco.

Questa reunion, a cui ovviamente manca il compianto Joe Strummer, purtroppo, o forse per fortuna, non sarà per un concerto ma per un talk a seguito della proiezione, al cinema storico BFI Southbank di Londra, del documentario “Westway To The World”, uscito nel 2000 e diretto da Don Letts vincitore di un Grammy Award. Nonostante il dispiacere per un concerto mancato, ma che forse non avrebbe senso, è comunque un’ottima occasione per rivedere sul palco tutti i membri vivi di una band che ha fatto la storia.

Inoltre il Museum Of London per celebrare l’evento aprirà una sezione dedicata a London Calling, con testi scritti a mano, abiti da palcoscenico, foto e riprese video per permettere ai fan di calarsi nell’ambiente creativo dell’album.

clash london calling scrapbook

Oltre a questo, la Sony pubblicherà una ristampa dell’album in doppio CD (come era in originale il doppio vinile) in una speciale custodia trasparente raffigurante la variante della copertina disegnata da Ray Lowry, questa potrà poi essere rimossa per mostrare l’iconica copertina scattata da Pennie Smith.
A questo si aggiunge un doppio vinile da 180 grammi e un bellissimo scrapbook contenente i testi scritti a mano, note, foto e materiale inedito del periodo di incisione del disco, sarà accompagnato dal CD in versione singola.

Insomma i festeggiamenti per questo importante compleanno sembrano di prim’ordine, chissà che non riusciamo a portarvi un’esperienza diretta da Londra di questa reunion.