Recensioni 4×1: Claver Gold & Kintsugi; Beast Coast; Flying Lotus; Ketama126 ft. Massimo Pericolo

Sul finire della stagione sembra che artisti ed etichette vogliano pubblicare prima dell’esodo estivo. Nelle ultime settimane la qualità e la quantità delle uscite si è alzata sensibilmente e anche oggi abbiamo tre dischi ed un singolo davvero potenti, ma ci sarebbero anche YG e CoCo che meriterebbero di essere trattati. Claver Gold & Kintsugi – Il Lupo di Hokkaido

Izi: il bimbo magico ha visto la verità – Recensione

In greco antico Aletheia significa “svelamento” o “verità” e in effetti per Izi questo disco era proprio il momento della verità dopo il successo di Pizzicato. Due anni di silenzio gli hanno permesso di concentrarsi a fondo su questo nuovo lavoro e rifinirlo con la pietra pomice come si fa con il marmo, il risultato è a dir poco straordinario.

Recensioni 4×1: Drimer; Tyler The Creator; DJ Khaled; Samuel Heron

Questa settimana c’è stata una vera impennata di qualità tra la uscite d’oltreoceano, tanta roba interessante oltre ai colossi come Tyler e DJ Khaled di cui stiamo per parlarvi, trovate tutto nella nostra playlist settimanale. In Italia invece ci siamo fatti prendere dalla superstizione del Venerdì 17: tra i coraggiosi che hanno pubblicato lo stesso ci sono stati Drimer e Samuel Heron.

Recensioni 4×1: Liberato; Logic; Shekkero; Young Nudy & Pi’erre Bourne

Prima che ce lo chiediate: il nuovo disco di Izi lo sviluppiamo con una recensione approfondita, qua troverete delle rapide analisi sul primo ed inatteso disco di Liberato, il nuovo progetto di Logic, l’esordio di Shekkero e la combo di Young Nudy e Pi’erre Bourne. Liberato – LIBERATO Lo scorso 9 Maggio Liberato ha pubblicato il suo primo disco a

Gold Kids: ecco a voi i nuovi Damn City – Recensione

Per quanto mi riguarda è un periodo di fase calante per il punk, come già era successo per l’Oi! di cui ho parlato nella recensione degli Azione Diretta, varie sono le motivazioni che mi hanno portato a questo periodo, forse quella di svolta è stato un avvicinamento di gusti verso il rap, soprattutto per la nuova scuola capace di innovare

“CHEESE” di Zuzu fa venire voglia di volersi bene

ZUZU, o Giulia Spagnuolo,  nasce a Salerno nel 1996, è la più giovane autrice mai pubblicata da Coconino Press (Fandango Editore); il che, pur non conoscendola di persona, mi rende fierissima di lei. I suoi 23 anni confermano che l’età è solo un numero e la capacità di trasmettere tanto da “poco” spesso è innata.