lil yatchy the secret recipe

Tra rock, trap e boom bap: l’iconico 2023 di Lil Yachty, aspettando le prossime mosse

Dopo Let’s start here, uscito a gennaio tra lo stupore generale, Lil Yachty ha cosparso il 2023 di hip hop, sublimando un anno da applausi con i complimenti di J Cole, ospite illustre di The Secret Recipe. Viste le premesse, domanda sorge spontanea: cosa ci prospetta il suo futuro?

jayjhona zz titanomakhia

La guerra dei Titani: JayJhona e ZZ

Esiste un mito nella mitologia greca conosciuto come Titanomachia, ovvero la guerra dei Titani contro gli dei dell’Olimpo. Zeus, padre degli dei e dio del tuono combatte contro la precedente generazione di dei unita ai titani. I titani figli di Urano e Gea furono i primi dei, prima della famosa generazione degli dei olimpici.
La mitologia greca ha ispirato artisti di ogni arte e contesto storico e forse per sempre lo farà, grazie al suo bacino di personaggi ed avventure che a distanza di millenni ancora si dimostrano attuali.

JayJohna ZZ triflusso titanomakhia

JayJhona e ZZ portano i titani del rap sul palco – Live Report

Johna e Zeta sono amici di lunga data di BUGzine e non poteva esserci occasione migliore per incontrarli nuovamente che la presentazione del loro nuovo disco Titanomakhia a Fermento in Villa, con loro erano già stati annunciati ospiti d’eccezione che ci hanno regalato tante emozioni.

nayt habitat recensione

In un Habitat di domande senza risposta, Nayt riprende il contatto con la realtà

Habitat di Nayt esce il 16 giugno, preceduto da un documentario diretto da Antonio Chiricò e dal singolo Provare qualcosa. L’album è l’ultimo di una trilogia: se il primo capitolo, Mood, è stato il punto di partenza per arrivare alla scoperta che i risultati raggiunti dal rapper fino a quel momento non sarebbero davvero serviti a renderlo felice, Doom aveva

colle der fomento solo amore adversus intervista

Dai Colle Der Fomento c’è Solo Amore per l’hip hop – Talk

Approcciarsi a un’intervista ai Colle Der Fomento, il gruppo che, forse, ha significato di più per il rap italiano (o almeno lo sono per me) è sempre difficile, tanto è già stato detto, soprattutto ora che è uscita la loro biografia scritta a sei mani con Fabio Piccolino dal titolo “Solo Amore”. Ho colto l’occasione per chiedergli qualcosa proprio su questa esperienza e sul tour che stanno per intraprendere e, fra le righe, si può sperare bene in qualcosa per il futuro musicale del gruppo.