banksy merchandising

Banksy fa causa al Mudec: vendeva merchandising non autorizzato

Quando si parla di street-art e diritti d’autore si entra in una zona fumosa e contraddittoria, ma una cosa è certa: per chi specula il copyright è sacro solo quando fa comodo.
Andate a rileggere della disputa tra H&M ed il writer Revok per capire di cosa sto parlando.

Banksy non è certo un cultore del copyright ma ha comunque un’agenzia che tutela il suo marchio, chiamata Pest Control Limited (controllo blatte, geniale) e si da il caso che abbia fatto causa a 24 Ore Cultura, la società che ha organizzato la mostra al Mudec di Milano in cui le sue opere sono state (indebitamente) esposte. L’artista non ha infatti mai “autorizzato” la mostra, che è inoltre cascata in una gaffe piuttosto imbarazzante.

L’azione legale contro gli organizzatori è scattata per via dell’utilizzo indebito del suo marchio nei gadget venduti all’uscita del museo: agende, quaderni e cartoline sono stati rimossi dal bookshop, non è stato lo stesso per il materiale pubblicitario (considerato informativo) ed il catalogo della mostra.
Il catalogo è ora al centro di una disputa piuttosto intricata, vi lasciamo un estratto da un articolo di Exibart che potrebbe fare chiarezza:

Le opere riprodotte sono risultate regolarmente acquisite da privati dietro autorizzazione dello stesso Banksy e sono stati gli stessi proprietari a cedere alla 24 Ore Cultura il diritto alla riproduzione. Ma non è stato possibile dimostrare che, con il diritto di proprietà, fosse stato ceduto anche quello di riproduzione dell’opera. Potrebbe allora venire compromesso il diritto dell’autore all’utilizzo commerciale della propria opera, visto che il catalogo del Mudec entrerebbe in concorrenza con altre pubblicazioni analoghe, autorizzate da Banksy. D’altra parte la Pest Control non ha potuto dimostrare di essere titolare dei diritti di riproduzione, perché implicherebbe la divulgazione del vero nome di Banksy. Dunque, nulla di fatto e il catalogo può rimanere al suo posto. Insomma, alla fine del match, il risultato è un sostanziale pareggio.
-Exibart 27.02.19

Legge e illegalità si intersecano e si contraddicono, molte pagine di diritto su questi temi devono ancora essere scritte e Banksy sta facendo la sua parte in questo pezzettino di storia dell’arte.

Seguici su Facebook ed Instagram.