Back On My Baby Jesus Sh!t Again Dababy recensione review

Back On My Baby Jesus Sh!t Again: that’s our DaBaby

DaBaby, classe 1991: molti la considererebbero un’età piuttosto avanzata per un rapper, ma quest’uomo ha dimostrato più volte di meritare il suo posto nella scena. Un featuring nel nuovo disco di Kanye West in Jail pt2 assieme a Marylin Manson, il consolidamento nel mercato musicale internazionale grazie alla collaborazione con Dua Lipa nel remix di Levitating e alla hit mondiale

don said terapia

Don Said, il rapper che sdogana la Terapia

Il 15 ottobre è uscito Terapia il nuovo singolo di Don Said. Per chi non lo conoscesse, il rapper classe 1999, inizia il suo percorso a Catania per poi sostarsi a Milano nel 2018 dove trova una base solida per continuare a sviluppare il suo percorso. Nei i suoi singoli Telegram, Rebecca o anche Acqua Amara si nota subito dove

Colla Zio e il nuovo singolo Solo La Notte: l’ambizione di creare una musica diversa

Colla come collettivo, Zio come intercalare. Due Andrea, due Tommaso e un Francesco formano una delle nuove proposte più interessanti della sempre interessante Woodworm, label che ormai negli anni ci ha abituati ad artisti poliedrici e di indubbio valore musicale; insieme a “tutti i nostri amici, tutti quelli che abbiamo incontrato per strada e nelle piazze di Milano” i 5

Tra indipendenza e blocco dello scrittore: un’intervista a Liner

Liner, nome d’arte di Stefano Sciuto, torinese classe 1999 ha iniziato a fare musica prestissimo. Scrive barre da quando aveva 15 anni e, a 17, inizia a girare l’Italia aprendo i live show di nomi di punta come Nitro, Ghali, Ernia, Mostro, lowlow e altri, affinando tecnica e attitude sul palco. Adesso di anni ne ha 22 (appena compiuti, peraltro!), e ha alle

zame

Zame: tra trap e sincerità, l’intervista

Si intitolano Tokyo e Anime il nuovo singolo di Zame, pseudonimo di Marzio Fornieri, pubblicati a distanza di un mese su tutte le piattaforme digitali per Richveel, etichetta indipendente, e distribuito Believe. Entrambi tracciano un percorso ben preciso, fatto di contaminazioni sonore e culturali, con particolare attenzione per l’Oriente e il Giappone in modo particolare. Noi di Futura 1993 abbiamo deciso